Mi date una mano?

Sto raccogliendo materiale per indagare i possibili collegamenti tra il libro dell’Apocalisse e il Signore degli Anelli per un possibile libro o articolo (dipende da quanto materiale raccolgo).

Secondo me ci sono moltissimi spunti, a partire dall’immagine delle due torri, ma molti occhi vedono meglio di due, se anche voi vedete contatti, cortesemente me li segnalate nei commenti?

(Tra parentesi, oggi è il compleanno del grande JRR, è anche per questo che ho avuto l’idea…)

Annunci

11 commenti

Archiviato in Uncategorized

11 risposte a “Mi date una mano?

  1. 61Angeloextralarge

    Ach! Non ho visto il film… Credo di essere tra i pochi.

  2. Non sapevo del compleanno dell’autore ma è qualche giorno che mi frulla per il capo di rileggere il libro. Quanto a dare una mano, visto il tema è più facile che riesca a dare un ritaglio di unghia, ma proverò lo stesso a fare del mio meglio…

  3. Un Toast per Tolkien
    “For those unfamiliar with British toast-drinking ceremonies:
    To make the Birthday Toast, you stand, raise a glass of your choice of drink (not necessarily alcoholic), and say the words ‘The Professor’ before taking a sip (or swig, if that’s more appropriate for your drink). Sit and enjoy the rest of your drink.”
    http://www.tolkiensociety.org/toast/2012/list.php

  4. angelina

    Mah, occorre rifletterci su…
    Così d’istinto: Galadriel è potente, luminosa, saggia, buona consigliera, sa resistere alla tentazione di onnipotenza e di orgoglio….un’effige della donna vestita di sole?

    • Galadriel da molti è stata associata a Maria… devo confessare che è un’associazione che mi desta qualche perplessità, perché esclude la funzione materna, che in Maria resta primaria

  5. Il ruolo delle aquile? (Gwaihir che soccorre Gandalf, le aquile che vanno a recuperare Frodo e Sam a Monte Fato). Aquila=san Giovanni evangelista, no?

    Ieri sera ne ho pensato un altro paio ma devo raccapezzare le idee, è stato un momento prima di addormentarmi.

    • Forte l’idea delle aquile, anche perché in un passo poco noto dell’Apocalisse c’è proprio un’aquila (che non si sa bene cosa rappresenti) che vola in alto allo zenith gridando “guai, guai, guai”, come una profezia o un ammonimento…

      • Mi sa che ci devo ancora arrivare. Il ‘vaglio’ che ho deciso di usare è leggere l’Apocalisse pensando al Signore degli Anelli. E’ più veloce del sistema inverso ma ho ancora un bel po’ di strada da fare …

  6. Oggi due impegni casuali con letture che sfiorano il tema apocalittico in Tolkien. Una trovata in rete
    http://www.johnreilly.info/sl3.htm
    L’altra è in un saggio di Franco Cardini nella raccolta “Testimone a Coblenza” del 1987. Qui il concetto è che tutta la vicenda del Signore degli Anelli è incentrata sull’Apocalisse prossima ventura di un’intera civiltà (e in effetti con la partenza dell’ultimo portatore dell’anello dalla Terra di Mezzo, finisce un’era).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...