Da leggere

ALCUNI TITOLI SULL’APOCALISSE DI GIOVANNI

In questo splendido libro Scott Hahn racconta come l’Apocalisse è stata decisiva nella sua scoperta della S. Messa che lo ha portato a tornare a casa, a Roma, come lui stesso dice. Un libro fondamentale per chi vuole approfondire le implicazioni liturgiche dell’Apocalisse.

Scott Hahn, La cena dell’agnello. La messa come paradiso sulla terra. Ed. Cantagalli, Siena 2011

Ugo Vanni è un punto di riferimento imprescindibile per chiunque voglia studiare scientificamente l’Apocalisse. In questo saggio del 2009 l’esegeta italo-argentino sintetizza in modo accessibile anche ai non iniziati i risultati di cinquant’anni di studi.

Ugo Vanni, Apocalisse, libro della Rivelazione, ed. EDB, Bologna 2009

Howard-Brook e Gwyther sono due esegeti, uno americano e uno australiano, in questo libro esplorano le implicazioni politico-economiche dell’Apocalisse. Dal mio punto di vista hanno un approccio troppo “politicamente corretto”, però bisogna dire che il libro contiene molti spunti provocatori e interessanti ed è utile soprattutto per rendersi conto che l’Apocalisse è un libro in cui mistica e politica si sovrappongono e a volte quasi si confondono.

Wes Howard-Brook & Anthony Gwyther, L’impero svelato, ed. EMI 2001

Non tutti i protestanti sono fondamentalisti! M. Eugene Boring insegna alla Texas Christian University di Fort Worth, Texas (USA) e a dispetto del nome (boring in inglese vuol dire noioso) ha scritto un interessante commentario, in cui partendo da premesse diverse si avvicina molto all’interpretazione cattolica dell’Apocalisse, che legge come un lungo discorso di Gesù Risorto alla Chiesa.

M. Eugene Boring, Apocalisse, ed. Claudiana, Torino 2008

ED ALTRI SULL’APOCALISSE DEL PRESENTE

Convertito dalla Chiesa Anglicana alla Cattolica, autore di brillanti saggi e di profondi libri di spiritualità, purtroppo scomparso a soli quarant’anni R.H. Benson ha scritto questo affascinante romanzo ispirandosi proprio al testo dell’Apocalisse con risultati quasi profetici. Imperdibile.

R.H. Benson, Il Padrone del mondo, ed. Jaca Book, Milano 2008

Nella versione italiana è ormai esaurito, ma non posso non citare questo piccolo straordinario saggio di C.S. Lewis che ha avuto un ruolo fondamentale nella mia conversione al Cristianesimo e che prefigura alcuni temi che sono importantissimi per comprendere l’Apocalisse del presente.

Vladimir Soloviev (pronuncia Salavioff) è stato grande filosofo e teologo, considerato quasi eretico nella Chiesa Ortodossa per la visionarietà delle sue intuizioni è stato riscoperto e studiato post mortem, soprattutto nella Chiesa Cattolica, grazie agli studi di Von Balthasar, che lo ha riscoperto.

Nel saggio “tre dialoghi” si domanda qual’è l’origine del male e come l’uomo debba porsi di fronte ad esso. Il saggio si conclude con il brillante “racconto dell’Anticiristo” sferzante satira, ispirata all’Apocalisse, contro la religione dell’umanitarismo.

V.Soloviev, tre dialoghi e il racconto dell’anticristo, Marietti, Torino 2006

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...